Piante con foglie maculate: trattamenti per macchie di foglie fungine

Piante con foglie maculate: trattamenti per macchie di foglie fungine

Sia dai giardinieri indoor che outdoor, una delle domande di giardinaggio più comuni è: “Perché le mie piante hanno foglie maculate e marroni?“. E mentre ci sono molte ragioni per le vecchie macchie marroni, quando quelle macchie sembrano piccoli occhi di bue marroni, la risposta, amici miei, è abbastanza semplice, dal punto di vista dell’organismo.

Quelle macchie sulle foglie delle piante sono causate da uno degli organismi più basilari della natura: un fungo.

Piante con foglie maculate

Le macchie di foglie fungine possono essere trovate nel tuo giardino esterno così come sulla tua pianta d’appartamento. Le foglie maculate si formano quando le spore fungine presenti nell’aria trovano una superficie vegetale calda e umida a cui aggrapparsi. Non appena la spora microscopica si trova a suo agio nella sua nuova casa, avviene la sporulazione (il metodo di riproduzione fungina) e la minuscola macchia marrone della foglia fungina inizia a crescere.

Presto il cerchio diventa abbastanza grande da toccarne un altro e ora la macchia fungina sulla foglia sembra più una macchia. Alla fine la foglia diventa marrone e cade sul terreno dove si trovano le spore e attende la successiva superficie vegetale calda e umida disponibile in modo che il processo di macchia fogliare fungina possa ricominciare.

Prevenire le macchie sulle foglie delle piante

Ci sono alcuni semplici passaggi che puoi eseguire per prevenire il problema nel tuo giardino o sulla tua pianta d’appartamento. Le foglie maculate, o il fungo causale, hanno bisogno di due cose per prosperare: umidità e scarsa circolazione dell’aria. Per la tua pianta d’appartamento, le foglie maculate possono essere prevenute annaffiando il terreno e non il fogliame. Lascia abbastanza spazio tra i vasi per una buona circolazione dell’aria.

In giardino, annaffiare al mattino presto in modo che l’umidità evapori dalle foglie. Il fogliame fitto dovrebbe essere diluito. Trattare sempre gli utensili da potatura e da taglio con una soluzione di candeggina 1:10 dopo ogni utilizzo. Rastrella e rimuovi tutti i detriti attorno alle tue piante prima che le foglie germoglino ogni primavera.

Come trattare il fungo delle macchie fogliari

Non importa quanto tu sia diligente, arriverà il giorno in cui quei piccoli cerchi marroni appariranno sulle foglie della tua pianta, quindi è importante sapere come trattare i funghi delle macchie fogliari.

Non appena vedi le macchie sulle foglie delle piante, inizia il trattamento. Per le piante d’appartamento, isolare immediatamente il vaso per evitare la diffusione del fungo. Rimuovi qualsiasi foglia che è stata colpita. Smetti di nebulizzare. In giardino, il trattamento delle macchie fogliari della pianta dipende dalle preferenze.

Per il trattamento biologico, sono disponibili diversi trattamenti sicuri e convenienti. La maggior parte contiene ottato di zolfo o rame. Oppure puoi provare un trattamento più tradizionale spruzzando una soluzione delicata di bicarbonato di sodio (bicarbonato di sodio), utilizzando ½ cucchiaino per gallone (2,5 ml per 4 L) di acqua. Per quei giardinieri che non hanno obiezioni, sono disponibili molti fungicidi multiuso. Si prega di leggere attentamente l’etichetta prima dell’applicazione.

Fonte approfondimento:

Preferenze Privacy